Blocchi - Preferisce l’originale o il generico?

Una domanda che vi avremo fatto un milione di volte. E allora quale è la differenza? 
Beh, proviamo a darvi qualche #infoinpillole 😉

Il farmaco originale è il medicinale di marca, che per primo è stato inventato e prodotto da una azienda farmaceutica che gli ha poi dato un nome di fantasia. Il prodotto è protetto da un brevetto per circa 20 anni, passati i quali le altre aziende farmaceutiche possono produrre farmaci che sono simili al farmaco originale, cioè i generici.
Il nome più corretto sarebbe farmaco equivalente, proprio perché per poter essere venduto è stato dimostrato che è bioequivalente al farmaco di “marca”. E bioequivalente significa che il principio attivo, la molecola, viene rilasciata con la stessa modalità, frequenza e concentrazione dell’originale.
E allora dove stanno le differenze? 
Di solito le differenze sono negli eccipienti, cioè negli altri ingredienti utilizzati per la formulazione del medicinale, che però come abbiamo detto non alterano la funzionalità del prodotto. 
Una differenza importante invece è nel prezzo: il generico infatti ha un costo inferiore e, quando rientrano nei farmaci dispensati dal Sistema Sanitario Nazionale, il costo del prodotto è tutto a carico dello stato, almeno in Italia.🇮🇹
La scelta, quindi, tra i due prodotti è molto personale, infatti alcune persone non si trovano bene con i generici mentre altre non notano alcuna differenza.

WhatsApp chat